Günter Titsch © INTERKULTUR
COVID-19

Lettera aperta da Günter Titsch

Il Presidente di INTERKULTUR manda un messaggio personale a tutto il mondo corale

Cari coristi di tutto il mondo,
cari amici della musica corale!

Innanzitutto da parte di INTERKULTUR e di tutto il World Choir Council, vorrei farvi arrivare i nostri migliori auguri. Specialmente nell’attuale situazione vorrei augurare a voi e alle vostre famiglie una buona salute e tutto il meglio possibile!

Tutti noi stiamo affrontando in questo periodo una difficoltà tanto inaspettata quanto senza precedenti. In molte Nazioni del mondo la vita pubblica è congelata; in altre Nazioni si sta solo ora iniziando a considerare le conseguenze della pandemia mondiale di CoViD-19 o a cercare la modalità giusta con cui affrontarla. So che tutti voi state seguendo gli sviluppi giornalieri con grande preoccupazione.

Negli ultimi decenni il mondo si è molto ristretto in tutti gli aspetti della vita. L’attuale situazione ce ne rende ancora più coscienti. In modo particolare voi, come coristi, siete consapevoli dei valori della comunità, del lavoro insieme, anche e soprattutto in tempi difficili. Questo è ancora più importante quando la gente si ritrova insieme e canta insieme.

Il movimento corale mondiale dovrebbe quindi essere di esempio! Solo attraverso una solidarietà illimitata, una comunità ben salda e azioni collettive possiamo essere in grado di superare insieme questa difficile contingenza!

Naturalmente anche INTERKULTUR con i suoi prossimi eventi internazionali – competizioni corali, sing-along, festival corali, ed altri incontri corali internazionali – è stata toccata dagli effetti della pandemia. Siate certi che gli interessi dei cori e la sicurezza di tutti i partecipanti sono un elemento cruciale nelle decisioni di INTERKULTUR!

Stiamo tenendo sotto osservazione la situazione di ciascuna Nazione con la più grande attenzione e siamo costantemente in contatto con i nostri partner locali in modo da poter reagire tempestivamente e velocemente. Nelle nostre attività seguiamo costantemente le raccomandazioni del WHO (World Health Organization) e le prescrizioni delle Autorità Sanitarie di ciascuna Nazione.

Quest’anno un grande numero di cori da tutto il mondo si sono registrati per partecipare al nostro più grande evento corale, gli 11th World Choir Games a Flanders, Belgio. Come per tutti i nostri eventi, la salute e la sicurezza di tutti i nostri partecipanti è al vertice delle nostre priorità, stiamo lavorando a stretto contatto con il comitato organizzatore locale e tutte le Autorità per trovare e preparare tutte soluzioni appropriate al fine di assicurare le necessarie condizioni per tutti I partecipanti. Vi preghiamo di tenere presente che nell’organizzazione di un così grande evento internazionale sono coinvolti molti partners e molte altre organizzazioni, e che nella situazione odierna in continua evoluzione, non è possibile prendere decisioni a lungo termine e comunicarle un giorno per l’altro. Vi informeremo tempestivamente, nei prossimi giorni, riguardo all’evolversi della situazione anche per garantirvi dei dati certi in modo da agevolarvi nel pianificare la vostra partecipazione.

Noi di INTERKULTUR capiamo molto bene che le numerose cattive notizie che più volte al giorno ricevete possono avere un effetto frustrante e demotivante sulla vostra preparazione, concentrata ed intensa, verso i World Choir Games. Ciò nonostante, vorrei incoraggiarvi: andate avanti e non perdete la fede nel potere del canto corale!

Noi tutti speriamo vivamente di vedere Voi e i Vostri Cori nei prossimi eventi di INTERKULTUR e di continuare insieme ad espandere la nostra famiglia corale!

Chiudo augurandovi ancora una volta tutto il meglio possibile per voi e i vostri cari, a presto.

Cordialmente il vostro,

Indietro

NOTIZIE CORRELATE